Rombo al forno con crosta di patate

Il rombo è un pesce che non vedo spesso in tavola, ma è veramente buono e vale la pena cucinarlo di tanto in tanto. La carne è bianca e tenera (ricorda la sogliola) oltre che facilmente digeribile, è molto ricco di fosforo e potassio, mentre ha un contenuto molto basso di grassi.
Per riconoscere un rombo fresco controllate le branchie e le interiora che dovranno avere colori brillanti e la pelle che deve apparire elastica e non deve rompersi quando la toccate.
Oltre alla grossa lisca centrale non ha altre spine e si adatta a tante preparazioni diverse. La ricetta di oggi lo vede al forno con una “crosta” di patate.

Ingredienti:

  • 1 pesce rombo da circa 1,1-1,2 Kg
  • circa 5-600g di patate
  • misto di erbe di provenza secche q.b.
  • pomodoro secco q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Per prima cosa rimuovere la pelle dalla parte superiore del pesce: con un coltello affilato ed il più possibile flessibile praticate un’incisione sul ventre e rimuovete le viscere (se preferite potete chiedere a chi ve lo vende di pulirlo al posto vostro), incidete una “V” cercando di seguire la testa e tenendo come vertice la spina dorsale. Incidete poi la coda e da qui, aiutandovi con il coltello, rimuovete piano piano la pelle fino a raggiungere l’incisione fatta in precedenza.
    Sembra complicato ma se il pesce è fresco l’operazione è abbastanza facile.
  2. Lavate bene le patate e (senza sbucciarle) tagliatele a fettine sottili. Sminuzzate il pomodoro secco e mescolatelo con le patate e con le erbe provenzali.
  3. Ricoprite la teglia con la carta da forno, oliatela e disponete uno strato di patate cercando di disegnare la forma del rombo. Le patate dovranno sovrapporsi leggermente tra di loro, come se fossero squame.
  4. Adagiate il pesce con la parte spellata rivolta verso l’alto, aggiungete un po’ di sale e un pizzico di pepe e copritelo con le rimanenti patate. Aggiungete infine un filo d’olio extravergine d’oliva sulle patate.
  5. Cuocere in forno a 180° per 25-30 minuti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.