Torre di cotechino, blinis di lenticchie e salsa alla senape

Ho realizzato questa ricetta per parteciapare al concorso “Cotechino 2.0” di SocialKitchen. Non sono un amante dei concorsi dove vince la foto con più “like”, sono convinto che non vinca il migliore o il più bravo, ma solo chi ha più amici o chi rompe più le scatole facendo spam ed elemosinando like a destra e a manca…o ancora peggio chi compra/scambia i like.

Però il cotechino era irresistibile 😉 e per il solo gusto di partecipare ho realizzato una ricetta anche io.

I blinis sono originari della Russia, ma si usano anche nella cucina Francese. La ricetta classica usa uova e latte, che però in questo caso saranno assenti. Spesso vengono fritti o saltati in abbondante olio… anche qui li ho alleggeriti cuocendoli semplicemente sulla pasta.

Questi “blinis” alternativi accompagnano le fette di cotechino insieme ad una gustosa salsa alla senape.

La composizione è a torre e proprio mentre facevo la foto stava crollando tutto… l’effetto mi è però piaciuto ed ho pensato di tenerla comunque 😉

Per i blinis

  • 200g lenticchie
  • 440g acqua
  • 1 rametto di mirto
  • 1 limone (scorza)
  • 4g bicarbonato

Per la salsa alla senape

  • 25g di miele millefiori
  • 70g senape di Digione
  • 250ml brodo vegetale
  • 20g olio extravergine d’oliva
  • 5g amido di mais (maizena)

Per i blinis

  1.  col tritatutto ridurre in farina le lenticchie;
  2. creare una pastella con la farina di lenticchie, l’acqua e gli aromi e lasciar riposare qualche minuto;
  3. con un mestolo versare la pastella sulla piastra ben calda e cuocere 1-2 minuti per lato rigirandoli con una spatola. Eventualmente utilizzare dei coppapasta unti d’olio per realizzarli rotondi.

Per la salsa alla senape

  1. Miscelare tutti gli ingredienti tranne l’amido, mettere sul fuoco qualche minuto;
  2. Prelevare un po’ di liquido e scioglierci da parte l’amido e riversare sul pentolino;
  3. Mescolare energicamente con una frusta e spegnere la fiamma.


Per la finitura


Disporre nel piatto un blinis, poggiare sopra una fetta spessa di cotechino su cui colare un po’ di salsa alla senape, stratificare a piacere e decorare con un rametto di mirto.

 
Per restare sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog seguite la pagina Facebook di A Saucerful Of Delights!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.