Risotto seppie e piselli

Trascorrere l’estate nel Sulcis, in Sardegna, è sempre occasione per fare grandi scorpacciate di pesce. Quest’anno poi ho avuto due settimane di ferie forzate e quindi ho un po’ più di tempo per cucinare e sperimentare nuove ricette.
L’idea di questo risotto mi è venuta ripensando alla mantecatura con il sedano rapa, ho quindi pensato di fare il classico risotto seppie e piselli con una variante: utilizzare la purea di piselli per mantecare, anziché lasciare i piselli interi come nella versione classica.
Il risultato ha un aspetto “cromatico” non proprio invitante, ma devo dire che il sapore è davvero interessante. Dovrò inventarmi qualcosa per migliorarne la presentazione, intanto ecco la ricetta…

Ingredienti

  • 600g riso carnaroli
  • 500g di seppie
  • 300g piselli già cotti
  • 1,5 lt brodo vegetale
  • 1 cipolla grande
  • 1/2 bicchiere di rhum
  • 1 punta di zenzero
  • q.b. sale
  • q.b. olio extravergine d’oliva

Istruzioni

  1. Ungere la padella con poco olio extravergine d’oliva e far appassire la cipolla tagliata molto finemente
  2. Aggiungere il riso e lasciar tostare un paio di minuti a fiamma alta
  3. Unire le seppie e sfumare col rhum, facendo attenzione dato che si infiammerà quasi immediatamente per l’evaporazione dell’alcool
  4. Aggiungere il brodo caldo poco alla volta man mano che il riso lo assorbe
  5. Nel frattempo preparare la purea di piselli: è sufficiente frullarli con un po’ di zenzero fino ad ottenere un composto piuttosto liscio
  6. A cottura ultimata spegnere la fiamma, aggiungere la purea di piselli e mescolare bene
  7. Completare con qualche scorzetta di zenzero e servire

Per restare sempre aggiornati sulle nuove ricette del blog seguite la pagina Facebook di A Saucerful Of Delights!

Risotto seppie e piselli 1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.