Noodles con pollo caramellato

Le domeniche a volte passano così, dopo un bel pranzo ci si butta sul divano e quando si alza di nuovo lo sguardo è già quasi ora di cena.

Con mia moglie stavamo decidendo cosa preparare per cena, pensando alle solite cose veloci da domenica sera. “Pasta in brodo o forse minestrone, ad andar bene un po’ di affettato… e sta per finire un altro weekend” come cantavano gli 883.

Ci viene in mente che avevamo preso poco tempo fa degli spaghetti di riso che non avevamo ancora provato. Pensando ad una ricetta veloce e dal sapore orientale sono nati questi noodles con pollo caramellato…

Dato che in oriente si usa molto la caramellatura delle carni e che la mandorla è un altro sapore abbastanza tipico della cucina Cinese (il pollo alle mandorle è un classico) ho pensato di utilizzare l’Amaretto di Saronno per far saltare il petto di pollo.

Ingredienti

  • 300g petto di pollo
  • 100g spaghetti di riso (noodles)
  • 2 carote
  • 4 ravanelli
  • 1 bicchiere di Amaretto di Saronno
  • 1/2 bicchiere di salsa di soia
  • 1 manciata abbondante di semi di sesamo
  • 1 manciata abbondante di mandorle a scaglie
  • q.b. olio, sale e pepe

Directions

  1. Tagliare alla brunoise le carote e i ravanelli e tenerli da parte;
  2. Tostare i semi di sesamo e le mandorle e tenerli da parte;
  3. Ungere leggermente la padella e rosolare i petti di pollo, salarli leggermente e quando cominciano a prendere un po’ di colore versare l’amaretto (facendo attenzione alla fiamma che si genererà quando evapora l’alcol);
  4. Nel frattempo preparare i noodles: metterli in una ciotola, versare acqua calda, attendere 4 minuti e poi scolarli;
  5. Quando il pollo sarà cotto e ben caramellato, aggiungere nella padella i noodles, la salsa di soia, le verdure, i semi di sesamo e le mandorle, mescolare bene e saltare qualche secondo nella padella, in modo che i sapori si miscelino bene;
  6. Servire in una ciotola o in un piatto fondo macinando sopra un po’ di pepe nero.

noodles riso e pollo caramellato2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.