Gattò patate e ventresca di tonno

Lo dico sempre, le patate in qualsiasi modo vengano cucinate sono sempre buone, non c’è niente da fare!!!

Sinceramente non avevo mai provato a fare nulla di simile a un gattò di patate, ma devo dire che è stata una grave mancanza da parte mia, perchè è davvero ottimo e si presta a mille varianti. Mentre lo preparavo mi sono venute in mente altre possibili farciture come per esempio lo speck o il prosciutto cotto, oppure anche lo spada affumicato… perchè no? Ma dovete provarlo con la ventresca di tonno, sono certa che ne resterete colpiti.

Si può servire a fettine come antipasto (un po’ sostanzioso, ma in una grande cena ci sta), oppure nel quotidiano come piatto unico.

Ingredienti:

  • 600g patate
  • 100g formaggio delattosato
  • 20g amido di mais
  • 150g ventresca di tonno sott’olio
  • 10g basilico fresco
  • sale e pepe q.b.

Procedimento:

  1. Sbucciare le patate e lessarle.
  2. Tagliare a cubetti il formaggio e versarvi sopra le patate lesse ancora bollenti.
  3. Con una forchetta schiacciare bene le patate insieme al formaggio facendolo sciogliere, e aggiungere l’amido di mais, il sale e il pepe.
  4. Una volta ottenuto un composto compatto e bene amalgamato, metterlo da parte.
  5. Colare il tonno da tutto il suo olio e unirlo al basilico, tritato finemente.
  6. Oliare uno stampo rettangolare e disporre circa metà composto alle patate.
  7. Fare uno strato col tonno lasciando liberi i bordi e terminare con le patate lisciando bene la superficie e premendo con le mani.
  8. Infornare a 200° per circa 30 minuti.
  9. Lasciar raffreddare prima di toglierlo dallo stampo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.