Crostata salata senza glutine con radicchio e cipollotto

Una delle cose che io e mia moglie amiamo di più è curiosare nei negozi di alimentari. Passiamo ore a girovagare tra gli scaffali alla ricerca di qualche novità o di qualche prodotto che non abbiamo mai assaggiato. Qualche settimana fa abbiamo fatto un giro nel centro commerciale di Arese: nonostante sia a pochi minuti da casa nostra non eravamo ancora andati a visitare questo tempio dello shopping.

Appena entrati siamo subito stati attratti da Viridea, negozio dedicato principalmente al giardinaggio ma con un fornito angolo di alimentari bio. Curiosando tra gli scaffali siamo capitati nel reparto delle varie bevande a base vegetale ed abbiamo visto il “Golden Drink” di Isola Bio, che avevamo già notato in altri supermercati. Ci ha subito incuriosito l’abbinamento tra latte di riso e curcuma e così l’abbiamo acquistato in attesa di una ricetta per provarlo.

Non sono un amante dei prodotti già pronti, del resto fare un po’ di latte di riso ed aggiungerci olio e curcuma non è un’operazione molto impegnativa. A volte però ci lasciamo attirare dal prodotto già pronto e potere del marketing finisce nei nostri carrelli 😉

Il Golden Milk è una bevanda molto utilizzata nella medicina ayurvedica, anche se nell’accezione originale si prepara con il latte vaccino. La curcuma, responsabile della fantastica colorazione dorata di questa bevanda, è un vero concentrato di antiossidanti. La curcumina, sostanza responsabile del sapore caratteristico di questa spezia, pare abbia effetti benefici per tutto l’organismo, oltre ad essere un’antinfiammatorio naturale, migliora la digestione, calma la tosse ed aiuta il sistema immunitario.

L’occasione per provare questo latte di riso alla curcuma è nata con una torta salata, utilizzandolo per fare una sorta di besciamella. La base di questa crostata salata senza glutine è ispirata da una ricetta di Niépi, un’ottima rivista francese dedicata al mondo del “sans gluten“, che ha pubblicato nel numero 5 (primavera 2015) una fantastica “Tarte asperges et orange“.

Ecco la ricetta…

Per la crostata salata senza glutine

  • 140g farina di ceci
  • 20g fecola di patate
  • 60g farina di nocciole
  • 60g acqua
  • 30g olio extravergine d’oliva
  • sale
  • erbe di Provenza

Per il ripieno

  • 150g latte di riso alla curcuma
  • 15g farina di riso
  • radicchio
  • cipollotto

Indicazioni

  1. Impastare tutti gli ingredienti per la crostata, iniziando aiutandosi con un leccapentola e poi proseguire a mano fino a formare una palla
  2. Stendere delicatamente l’impasto su una tortiera ben oliata (per un diametro di 20cm occorrono circa 200-250g di impasto)
  3. Sciogliere la farina nel latte di riso alla curcuma e versare il liquido nella tortiera
  4. Aggiungere il radicchio tagliato a striscioline ed il cipollotto
  5. Cuocere a 180°C per circa 30 minuti

Si consiglia di utilizzare una tortiera con fondo removibile per facilitare l’operazione di estrazione della crostata una volta cotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.