A Ceriano per raccogliere le mele

mele_ceriano_panorama1

A Ceriano Laghetto, dove ho vissuto per ben trent’anni, in autunno c’è una bellissima iniziativa: l’azienda agricola “Il Frutteto del Parco” apre le porte durante i weekend di Settembre e Ottobre e permette di raccogliere in autonomia mele e pere, direttamente dagli alberi.
A seconda del periodo sono disponibili le mele Fuji, Golden Delicious, Red Delicious o Royal Gala e le Pere Abate o Kaiser.

mele_ceriano_canneIl Frutteto di Ceriano Laghetto è un’area di grande pregio che si estende per circa 80 ettari all’interno del Parco delle Groane. Un tempo di proprietà della famiglia Wischkin, nel 2008 l’area è stata rilevata da un gruppo di imprenditori trentini, i quali si sono immediatamente messi all’opera nella prospettiva del rinnovo e del potenziamento degli impianti frutticoli.

Ceriano Laghetto, si trova a circa 30Km da Milano, in una terra dove le province di Milano, Como, Varese e Monza Brianza si incrociano. E’ comodamente raggiungibile dalle Autostrade dei Laghi (A8/A9), dalla SS36 (Milano-Meda) oppure dalla SS527 (Monza-Saronno), c’è anche una stazione ferroviaria della linea S9 (Saronno-Milano-Albairate). Il frutteto è situato nella strada che collega Cesano Maderno con Ceriano, lo trovate sulla destra poco prima di entrare nell’area urbana di Ceriano, adiacente all’entrata del Parco delle Groane.

mele_ceriano_panorama2
Ho chiesto anche che tipo di trattamenti subissero le mele: i campi sono attualmente coltivati con il metodo della lotta integrata, mentre stanno sperimentando campi con alcune varietà di mele resistenti (Modì e Fujion) che non hanno bisogno di trattamenti.

mele_ceriano_listinoI prezzi sono molto convenienti: per le cassette di peso superiore ai 15Kg il prezzo è di 0,90€/Kg, mentre per i cestini fino il prezzo è di 1,20€/Kg. Sono inoltre disponibili dei brick di succo di mela da 5lt, prodotti sempre in loco, al prezzo di 10€.
Per chi invece non desidera la raccolta fai da te, sono disponibili delle casse di mele già raccolte con un prezzo leggermente superiore.

Ma come funziona la raccolta? E’ molto semplice: una volta arrivati si entra all’interno del frutteto, dove si può trovare un’area attrezzata con un piccolo parco giochi, un’area ristoro con tavoli e sedie ed i servizi igienici. Seguendo le indicazioni si imbocca un sentiero di campagna, dopo 10 minuti di camminata si raggiungono le piantagioni, si prende una cassetta (o un cestello) e si inizia a riempirlo, prendendo le mele direttamente dall’albero.

mele_ceriano_istruzioni_raccoltaCi sono alcune accortezze da rispettare: prima di tutto evitare di comprimere le mele per tastarne il grado di maturazione, per non danneggiarle. Le mele vanno staccate delicatamente ed una alla volta, senza strappare i rami e senza scuotere gli alberi. In ultimo, eventuali mele che cadono vanno raccolte da terra e non buttate.

Una volta terminata la raccolta lo si lascia a bordo della strada dove il personale lo trasporterà all’ingresso.
Si può a questo punto prendere la via del ritorno, una volta arrivati alla cassa si procede alla pesa ed al pagamento di quanto raccolto.

Non vi resta che preparare una bella torta di mele o una crostata alle mele 😀

E’ una bella occasione per trascorrere qualche ora all’aria aperta e a contatto con la natura, oltre al fatto che raccogliere le mele direttamente dall’albero permette di averle freschissime e di ottima qualità.

Ciliegina sulla torta il personale disponibile e sorridente, il che non guasta mai!

mele_ceriano_fabioPer chi, come me, ha vissuto l’infanzia a Ceriano Laghetto, il frutteto evoca sicuramente tanti ricordi. E’ innanzitutto
la zona dove è ubicato il laghetto che dà il nome al paese, sebbene chi è più giovane non abbia mai avuto modo di vederlo (è proprietà privata ormai da molti decenni). Ma sopratutto tutti ricordano il frutteto per “l’Ebreo che sparava“: quando stava per arrivare un temporale si sentivano dei forti colpi, simili a cannonate, provenire dal parco. Si trattava di cannoni antigrandine che sparavano ioduro d’argento in quota per evitare la formazione di grandine, molto dannosa per il raccolto.
La combinazione dei lampi, tuoni e di queste cannonate creava un effetto davvero suggestivo e molte volte durante i temporali sembrava ci fosse davvero una battaglia in lontananza, tant’è che spesso evocava ricordi di guerra negli anziani e sovente iniziavano gli immancabili racconti sull’esplosione della Polveriera durante il secondo conflitto mondiale.

Se ne avete occasione vi consiglio di passare qualche ora in questa oasi di pace immersa nella natura a raccogliere un po’ di ottime mele!

Il frutteto del Parco
Via Laghetto, 56
Ceriano Laghetto (MB)
Tel. 02 96463193
[email protected]
www.frutteto.biz
www.facebook.com/fruttetodelparco

Per restare sempre aggiornati sui nuovi articoli del blog seguite la pagina Facebook di A Saucerful Of Delights!